Cgil Cisl Uil Puglia a Emiliano: sanità e caporalato, aspettiamo ancora incontro

31-07-2017 13:09:34

Quasi un mese di attesa e ancora nessuna risposta. Lo scorso 13 luglio le segreterie regionali di Cgil Cisl e Uil hanno chiesto al Presidente della Regione Puglia, come si legge nella lettera in allegato, un incontro urgente per trattare prima della pausa estiva l’emergenza caporalato e la verifica nonché l’esigibilità dell’accordo del 12 dicembre 2016 sulla sanità.

Ci meraviglia ma soprattutto ci preoccupa questa disattenzione della Regione Puglia circa un tema, quello della sanità, che chiama in causa servizi fondamentali per i cittadini e per le fasce più deboli in particolar modo in un periodo sempre emergenziale quale quello estivo. Allo stesso modo i temi oggetto del confronto sull’agricoltura che sono fondamentali per porre un freno al caporalato che su accoglienza trasporti e intermediazione di manodopera lucra e accresce la sua forza, non si sia avvertita l’urgenza di un tavolo mentre la stagione delle grandi raccolte è in pieno svolgimento.

Ribadiamo la necessità di un momento di confronto concreto attorno a strumenti e proposte operative per affrontare i temi in oggetto.


Condividi sul tuo social preferito