Cgil Puglia nella rete di associazioni del coordinamento antifascista regionale

10-04-2017 11:05:04

La Cgil Puglia ha deciso di aderire e costituire, insieme ad una rete di associazioni democratiche, il coordinamento regionale antifascista. La proposta viene dalle rappresentanze giovanili e dalla rete della conoscenza che hanno voluto lanciare una campagna di attenzione, riflessione ed iniziative su quanto accade nel mondo, in Europa, in Italia, nella nostra regione, rispetto al ripresentarsi di fenomeni vecchi e nuovi di intolleranza, xenofobia, razzismo, sessismo, violenze tali da determinare una pericolosa involuzione delle società. Fenomeni che stanno sempre più presentandosi nella loro virulenza e rispetto ai quali la risposta non può essere di costruzione di muri e barriere. E’ quindi indispensabile, in questo particolare momento storico, tornare in campo per riprendere parola in maniera incisiva costruendo iniziative volte a risvegliare coscienze, protagonismo e partecipazione a difesa delle conquiste che hanno reso aperte, accoglienti, inclusive le nostre democrazie. Il nostro sarà su questo terreno un impegno forte anche, ma non solo, in preparazione di giornate di iniziative, riflessione e memoria come quelle del 25 aprile e del 1 maggio. E’ stato attivato anche uno spazio web all'indirizzo www.senonliconoscete.wordpress.com

in allegato l'opuscolo realizzato dal Coordinamento "Se non li conoscete", piccolo manuale su vecchi e nuove minacce fasciste


Condividi sul tuo social preferito